+39 392 341 4081

TOUR SPECIALI

Se vuoi immergerti nelle tradizioni antiche e autentiche dell’Umbria, se vuoi scoprire i suoi tesori più nascosti e assaporare le sue infinite prelibatezze, sei sulla strada giusta!

FROM THE BLOG

Tour per Gastronauti

SULLE STRADE DI BACCO. DEGUSTAZIONE DI VINI E VISITA DELLE CANTINE PIU’ IMPORTANTI DELL’UMBRIA.

Nella nostra stupenda regione si producono due vini Docg rossi e nove vini Doc, gran parte dei quali bianchi. Se sei curioso di conoscere la storia dietro ognuno di essi, visiteremo le più prestigiose cantine, dove assaporerai il prezioso nettare accompagnato da gustose prelibatezze locali, per vivere un’esperienza enogastronomica indimenticabile.

Perugia, Assisi, Spello, Trevi, Bevagna, Montefalco, Torgiano, Todi, Orvieto

TARTUFO. ALLA RICERCA DELL’ORO NERO.

Adatto ai bambini.

Questa sarà l’occasione ideale per trascorrere alcune ore immersi in una tartufaia, dove un esperto cavatore ti guiderà alla ricerca di questo ricercato prodotto della terra. Vivrai un’esperienza unica in un’oasi privata, con un percorso adattato alle tue esigenze. Dopo averlo scovato, potrai assaporarlo in un pranzo a base di tartufo presso un ristorante tipico.

Assisi, Trevi, Spoleto, Norcia & Cascia, Gubbio, Città di Castello

FRANTOI DA OSCAR. DAL NOSTRO MARE VERDE NASCE UN OLIO EXTRAVERGINE DOP.

Di colore verde smeraldo, intenso e fruttato, l’olio umbro col suo piacevole retrogusto amarognolo e leggermente piccante è considerato tra gli extravergini migliori non solo in Italia ma nel mondo. Con questo tour conoscerai tutto sull’olio umbro e potrai degustare i migliori oli presso un caratteristico frantoio.

Assisi, Spello, Trevi, Bevagna, Montefalco, Spoleto, Todi, Orvieto, Lago Trasimeno

ALLA SCOPERTA DELL’ARTE DELLA NORCINERIA.

Sei proprio nella terra dove nacque questo antico mestiere. Il nome, infatti, deriva proprio da Norcia, dove prese avvio la pratica della lavorazione del maiale per fare ghiotti salumi famosi in tutto il mondo. Con questa visita conoscerai una prestigiosa azienda agricola che ti svelerà i segreti del norcino. Recentemente è stata riportata in vita l’antica razza suina chiamata “il cinturino”, allevata allo stato brado. Potrai assaggiare l’autoctono prosciutto IGP e il salame di cinghiale tartufato.

Assisi, Norcia & Cascia

VISITA IN FATTORIA E DEGUSTAZIONE DI FORMAGGI.

Adatto ai bambini.

Se sei curioso di imparare l’arte del casaro e ami la vita bucolica all’aria aperta, questa fattoria ti accoglierà con piacere per farti vivere un’esperienza unica.

Trevi, Bevagna, Montefalco, Norcia, Cascia, Spoleto, Lago Trasimeno

DOVE IL GRANO DIVENTA PANE.

In omaggio a mio padre che era un mugnaio ho il piacere di accompagnarvi in un mulino dove si potrà conoscere tutta la filiera cerealicola. Al termine della visita si potrà assaporare un pane di altissima qualità come quello fatto dai nostri avi e tante altre prelibatezze.

Spello, Bevagna, Montefalco

FROM THE BLOG

Lezioni di cucina

CUCINA CON VISTA.

In un agriturismo Immerso nelle colline di Assisi con un panorama incantevole sulla Basilica di S. Francesco potrai cimentarti nel preparare tipici piatti della cucina umbra guidato dall’esperienza di una cuoca esperta.

Assisi, Perugia

CUOCO ORTOLANO.

A guidarti in questo fantastico viaggio tra i sapori dell’Umbria sarà uno chef contadino di fama internazionale e potrai sperimentare ricette tipiche della tradizione culinaria umbra; il tutto sarà condito dalla sua ironia e straripante simpatia.

Bevagna, Montefalco

CUCINA IN CANTINA.

Nella famosa zona del Sagrantino entrerai in una scuola di cucina professionale all’interno di una cantina prestigiosa, dove ti divertirai a cucinare, imparando anche ad abbinare il giusto vino al cibo.

Spello, Bevagna, Montefalco

FROM THE BLOG

Archeotour

SULLE TRACCE DEGLI ETRUSCHI A PERUGIA.

Per gli appassionati di questa civiltà Perugia e la sua provincia sono una tappa imprescindibile, vista la grandissima eredità etrusca e la quantità di reperti e luoghi ancora ben conservati. Entreremo in città attraverso la sua bellissima Porta Marzia, che i fondatori di Phersna costruirono nel III sec. a. C e che fu poi incorporata nella Rocca Paolina. Passando per l’antica Piazza del Sopramuro, così chiamata proprio per essere stata costruita sulle mura etrusche, giungeremo in pochi minuti al Pozzo Etrusco, un capolavoro dell’ingegneria idraulica di questo popolo. Da uno dei punti panoramici più belli di Perugia scenderemo all’imponente Arco d’Augusto, recentemente restaurato dal nostro re del cachemire. La porta risalente al III sec. a. C. è stata definita il più importante manufatto etrusco in Italia. Da lì risaliremo verso il centro storico costeggiando un tratto delle possenti mura etrusche con scorci mozzafiato su Via Appia, l’antico acquedotto cittadino. Il nostro viaggio può concludersi con una visita al Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria, che conserva reperti di grande importanza come il Cippo di Perugia e la ricostruzione della tomba dei Cai Cutu. Se avrai più tempo a disposizione ti porterò alla scoperta della monumentale tomba di epoca ellenistica, l’Ipogeo dei Volumni che insieme a tante altre tombe a camera forma la Necropoli del Palazzone.

Perugia

ASSISI ROMANA E LE SUE MERAVIGLIE NASCOSTE.

Fin dall’età precristiana la città ha sempre avuto una vocazione spirituale come santuario dedicato al culto delle acque e secondo studi recenti ai Dioscuri. Questo che ti propongo è un percorso affascinante che ti porterà alla scoperta di monumenti nascosti. L’Area dell’Anfiteatro, parte del percorso di uno dei due antichi acquedotti romani; la Cattedrale di S. Rufino con la cisterna alla base del campanile e le mura di terrazzamento; l’Area del “Foro” con i resti romani sotto la Piazza del Comune; la Domus imperiale della Musa (cosidetta di Properzio) sotto la chiesa di S. Maria Maggiore e la Domus del Larario sotto il Palazzo Giampè (visitabile dietro richiesta di autorizzazione alla Soprintendenza) con mosaici e affreschi straordinari.

Assisi

SULLE ORME DEGLI ETRUSCHI AD ORVIETO.

Orvieto fu il principale sito religioso della dodecapoli etrusca, tanto che il suo Fanum Voltumnae, il santuario dedicato al dio Vertumno, assimilabile al Giove romano, era il luogo dove si riunivano i capi delle dodici lucumonie per celebrare sacrifici e prendere decisioni politiche. Visitare le sue necropoli è un’esperienza imperdibile, come anche i suoi musei ricchi di reperti rinvenuti negli scavi del territorio.La nostra visita comprende: il Museo Archeologico Claudio Faina, una delle maggiori collezioni archeologiche d’Italia; il Museo Archeologico Nazionale con gli straordinari affreschi originali delle tombe Golini; la NecropoliCrocefisso del Tufo”, l’archivio anagrafico dell’etrusca Velzna; il Tempio del Belvedere, l’unico ancora visibile sulla rupe di Orvieto.

Orvieto

FROM THE BLOG

Antichi mestieri

TRAME DI DONNE.

Famosa fin dal Medioevo per le sue tovaglie perugine richieste da alti prelati e famiglie aristocratiche, conserva ancora oggi un tesoro dell’artigianato tessile. Ti porterò in un laboratorio tessile manuale, dove una donna straordinaria realizza ancora quelle tovaglie con telai antichi. Recentemente il suo talento è stato riconosciuto a livello internazionale da Fendi.

Perugia

VISITA PRESSO UN LABORATORIO DI CERAMICA.

Adatto ai bambini.

Presso alcuni dei centri umbri rinomati per la ceramica vivrai la magia che porta un blocco informe di argilla a trasformarsi in un’autentica opera d’arte, riconosciuta e apprezzata in tutto il mondo.

Gubbio, Deruta, Torgiano, Orvieto

UN GIORNO IN UN MERCATO MEDIEVALE. IL CIRCUITO DEI MESTIERI MEDIEVALI DI BEVAGNA.

Adatto ai bambini.

Bevagna è salita alla ribalta nazionale per il suo Mercato delle Gaite, oggi annoverato tra le più importanti manifestazioni storiche dell’Umbria. Con il termine “gaita” di derivazione longobarda vengono indicati i quattro quartieri nei quali Bevagna era suddivisa. Dopo un lungo studio sugli statuti cittadini si è giunti nel 1983 alla ricostruzione storica della vita politica, economica e amministrativa della città. Per dieci giorni alla metà di giugno Bevagna si veste di Medioevo e le antiche botteghe dei mestieri medievali riaprono i loro battenti e riprendono le antiche attività. Le strade si popolano di bevanati in abiti d’epoca. Questa visita ti farà rivivere l’emozionante esperienza del Mercato delle Gaite, aprendo per te le più importanti botteghe: la cartiera, la cereria, il setificio e quella del pittore.

L’ARTE DELLA VETRATA.

Adatto ai bambini.

Se vuoi conoscere i segreti dell’arte del vetro, ti svelerò una fucina straordinaria dove ti verranno mostrate le tecniche tradizionali delle vetrate istoriate medievali. Entreremo nell’affascinante mondo del museo-laboratorio Moretti Caselli, oggi nelle mani di una donna erede di generazioni di vetrai che hanno realizzato luminosi capolavori per chiese e famiglie dell’alta nobiltà.

Perugia

TIPOGRAFIA GRIFANI DONATI DAL 1799.

Adatto ai bambini.

Sarà come fare un tuffo nel passato in un luogo magico, dove la passione del proprietario ci svelerà l’affascinante mondo della tipografia. Macchinari antichi perfettamente funzionanti, fogli, caratteri, inchiostri e strumenti che potrai tu stesso sperimentare sul campo.

Città di Castello

SOLOMEO, IL VILLAGGIO-FABBRICA.

Riconosciuto come esempio di eccellenza dell’imprenditoria italiana nel mondo. Nel 1985 l’illuminato Brunello Cucinelli inizia i lavori per far rinascere questo antico borgo perugino, trasformandolo in quello che è ad oggi la capitale del cachemire. Gli edifici sono diventati opifici e magazzini, mentre una sala di sapore mediceo è stata trasformata in mensa, la piazza della Pace è un teatro all’aperto. Solomeo piace molto anche ai potenti della Silicon Valley, come Jeff Bezos fondatore di Amazon. Tra le sue recenti realizzazioni possiamo citare la cantina e il monumento “Tributo alla Dignità dell’Uomo”.

Perugia, Lago Trasimeno

TELA UMBRA. TESSERE LA VITA.

Adatto ai bambini.

Il Palazzo Boubon del Monte accoglie il Museo della Tela umbra, un tesoro di materiali, di storia e di attenzione al sociale, che ancora oggi viene tenuto vivo. Farai un salto indietro nel tempo quando le mani dell’uomo correvano esperte lungo le trame dei tessuti, così da produrre qualcosa di unico. Le trame della visita si intrecceranno con la storia di personaggi importanti come Maria Montessori e Alice Hallgarten.

Città di Castello

FROM THE BLOG

Trekking storico-artistici

MADONNA POVERTA’ E SORELLA PIETRA. RIVIVI LA SPIRITUALITA’ DI FRANCESCO.

Questo trekking storico-naturalistico lungo uno dei principali sentieri del CAI nel Parco Regionale del Monte Subasio ci condurrà fino all’Eremo delle Carceri, dove San Francesco si ritirava in solitudine con alcuni confratelli per parlare con il cielo.

Assisi

TREKKING LUNGO L’ACQUEDOTTO ROMANO DI SPELLO.

Adatto ai bambini.

Trekking storico-naturalistico lungo il sentiero che costeggia i resti dell’antico acquedotto romano. Immersi in un paesaggio incontaminato tra ulivi, piante secolari, forre e antichi ponti, ricostruiremo la storia di questa straordinaria opera idrica e dell’ambiente che la circonda.

Spello

FROM THE BLOG

Arte contemporanea

PARCO DI BEVERLY PEPPER.

E’ il primo parco monotematico di scultura contemporanea in Umbria e il primo dell’artista nel mondo. Le sedici opere donate dall’artista sono esposte nel parco inaugurato nel 2019. Ripercorrendo la sua carriera artistica dal lontano 1963 fino ad oggi, toccheremo i principali monumenti di Todi. Il parco ricorda i luoghi d’incontro all’aperto inglesi come quelli dedicati a Henry Moore o americani come quello dedicato a Isamu Noguchi.

Todi

A CITTA’ DI CASTELLO PER AMMIRARE L’ARTE RIVOLUZIONARIA DI ALBERTO BURRI.

Burri nasce a Città di Castello nel 1915, era un medico e diventa pittore mentre si trovava prigioniero degli americani durante la II Guerra Mondiale. La sua arte, realizzata con materiali poveri era diventata l’emblema delle lacerazioni dell’anima umana. Con le sue opere colpì al cuore il mondo dell’accademia. Il quattrocentesco Palazzo Albizzini nel centro storico è la sede della Fondazione Alberto Burri, dove si può ripercorrere la sua ricerca sulle potenzialità espressive della materia. I Seccatoi del tabacco sono il suo capolavoro, un’opera omnia che riunisce pittura, architettura e scultura, con le opere in ferro che giganteggiano in giardino.

Città di Castello

FROM THE BLOG

Tour esperienziali

IN BATTAGLIA CON ANNIBALE.

Adatto ai bambini.

Un tuffo nell’antica storia romana, precisamente durante la seconda guerra punica, in compagnia del condottiero Annibale. Tuoro fu teatro nel 217 a. C. di una disastrosa disfatta romana. E’ possibile ripercorrere l’itinerario della battaglia nel Centro di documentazione permanente e nel percorso storico-archeologico.

Lago Trasimeno

APERITIVO D’ARTE IN UNA DIMORA STORICA AD ASSISI.

Dopo una piacevole passeggiata tra gli ulivi che circondano Assisi, giungeremo in un luogo ricco di storia del mistico Monte Subasio. Le porte di una stupenda dimora storica verranno aperte dai gentili proprietari esclusivamente per te: S. Angelo in Panzo. Il monastero di S. Angelo venne edificato su un precedente insediamento romano, favorito dalla presenza di una sorgente millenaria che ha fornito e fornisce tuttora d’acqua Assisi. E’ stato il primo convento di S. Chiara, la quale, secondo la tradizione, compi’ qui il suo primo miracolo.

Assisi

LA “FIORITA” DI CASTELLUCCIO.

Adatto ai bambini.

Alle spalle di Norcia si stagliano i Monti Sibillini, ora Parco Nazionale. Nella stagione estiva gli altipiani di Castelluccio di Norcia si tingono di mille colori, dando luogo allo spettacolo naturale noto come “fiorita” di Castelluccio: campi di narcisi, fiordalisi, papaveri e fiori di lenticchia danno l’illusione di vivere in un quadro.

Norcia

PESCATORI PER UN GIORNO.

Adatto ai bambini.

Aperitivo in barca: brindisi a bordo con un calice bianco dei Colli del Trasimeno accompagnato da un cartoccio di latterini fritti. Farà da sfondo un romantico tramonto.

Lago Trasimeno

TOUR CON FOTOGRAFO PERSONALE.

Se vuoi lasciarti immortalare nei luoghi che visiterai e rendere i tuoi ricordi indelebili, potrai vivere un’esperienza unica con un fotografo esperto a tua intera disposizione. Potrai ricevere il servizio fotografico in formato digitale oppure farti recapitare a casa le stampe o un vero e proprio album.

tutte le località

SULLE ORME DI S. FRANCESCO.

Assisi è la città in cui il Santo è nato e in cui sono conservate le sue spoglie mortali. E’ qui che fondò il suo Ordine che irradiò nel mondo intero un messaggio di pace e tolleranza. Rivivremo tutte le tappe fondamentali della sua vita visitando gli innumerevoli luoghi mistici di cui la città è ricca. La Basilica Papale di S. Maria degli Angeli, costruita sulla Porziuncola: luogo prediletto da S.Francesco, dove fondò la prima fraternita e dove volle morire; la Basilica di S. Chiara costruita sulla tomba della Santa. Conserva il famoso Crocefisso di S. Damiano che parlò a S. Francesco; la Chiesa Nuova con la Casa paterna di S. Francesco; la Basilica di S. Francesco costruita sulla tomba del Santo e affrescata da pittori straordinari quali Giotto e Cimabue; il Santuario di S. Damiano, circondato da un uliveto, dove visse S. Chiara e le sue compagne. Qui Francesco sentì parlare dal famoso Crocefisso. L’Eremo delle Carceri, immersi in un lecceto secolare si rivive la vita contemplativa di S. Francesco e dei suoi primi seguaci.

Assisi

BIRDWATCHING ALL’OASI NATURALISTICA LA VALLE.

Adatto ai bambini.

Zona umida di grande interesse ornitologico, con acque basse ed estesi canneti, tappa importante di sosta e nidificazione lungo le rotte migratorie dal nord Europa all’Africa sub-sahariana. Nell’arco di un anno si possono notare  201 specie diverse di uccelli.

Lago Trasimeno

PERUGIA EBRAICA, DAL “GHETTO” AI PRIMI MONTI DI PIETA’.

Alla scoperta del piccolo quartiere compreso in un dedalo di strade non lontano dall’Arco Etrusco, dove, per alcuni secoli, abitarono alcune famiglie ebree. Durante questa piacevole passeggiata ti racconterò storie molto interessanti legate all’importante presenza ebraica in Umbria.

Perugia

ASSISI SOTTO LE STELLE.

Ti propongo una passeggiata sotto un cielo stellato nel centro storico di Assisi. Ci perderemo tra i suoi meravigliosi vicoli medievali per poter ammirare i monumenti più noti, ma anche gli angoli più nascosti. Attraverso i racconti di alcuni viaggiatori illustri come Hermann Hesse e Goethe ti mostrerò il volto magico e meno conosciuto di uno dei centri più belli dell’Umbria.

Assisi

FROM THE BLOG

L’Umbria delle acque

CASCATA DELLE MARMORE. LA PIU’ ALTA D’ITALIA.

Adatto ai bambini.

Se vuoi concederti un’immersione nella natura, possiamo visitare le famose Cascate delle Marmore, capolavoro romano di ingegneria idraulica, ottenute deviando il fiume Velino nel Nera. I tre spettacolari salti furono decantati dai più famosi viaggiatori del Grand Tour come Goethe e Dickens. Lì potremo scegliere tra itinerari di diversa durata e difficoltà o anche semplicemente ammirare la loro “orrida bellezza” prendendo un caffè con un tipico dolce ternano IGP.

Spoleto, Norcia & Cascia

RASIGLIA: LE SUE SORGENTI, I SUOI ANTICHI MESTIERI, LA SUA SPIRITUALITA’.

Adatto ai bambini.

E’ conosciuta come il borgo delle sorgenti che scorrono in mezzo alle stradine e alle casette di pietra. Racconta un passato di tessitori, tintori, falegnami, la cui tradizione è ancora viva in paese. La nostra visita sarà scandita dal dolce fluire dell’acqua: sfruttandone la forza motrice, gli abitanti hanno realizzato numerosi opifici come gualchiere, mulini a grano, lanifici e dopo il ‘900 due centraline idroelettriche. La forte spiritualità del luogo è testimoniata dal bel Santuario della Madonna delle Grazie, non lontano da Rasiglia. La chiesa immersa nella natura fu costruita nel luogo di ritrovamento di un’immagine sacra ed è decorata da affreschi di varie epoche.

Foligno

FONTI DEL CLITUNNO.

Adatto ai bambini.

Lungo l’antica via Flaminia si trova questo ameno parco naturalistico e botanico abitato da cigni, anatre e altri animali acquatici, custode delle sorgenti del fiume Clitunno. Le acque sorgive sotterranee formano uno specchio d’acqua con sfumature di colore che vanno dal turchese al verde smeraldo, dal giallo all’azzurro. Nell’antichità le sue acque sacre erano navigabili e molti imperatori vi giungevano da Roma risalendo il Tevere per chiedere al dio Clitunno i suoi oracoli. Questo luogo del silenzio lasciò estasiati molti personaggi famosi come Plinio il Giovane, Virgilio, Byron e Giosuè Carducci, il quale dedicò alle fonti un’ode. Non lontano dalle sorgenti si trova il Tempietto del Clitunno, dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco.

Bevagna

Informazioni e prenotazioni

Compila il modulo

*Tutti i tour hanno una durata di 2 ore, eccezione fatta per Assisi e Perugia che durano invece 2,5 ore. Posso organizzare il transfer con un taxi o accompagnarti a bordo della tua macchina.

Dichiaro di aver letto e compreso le informazioni rese ai sensi dell’art. 13 del REG. UE 2016/679 ed esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali, secondo le modalità e per la finalità precisate nella citata informativa.

CHI SONO

Ciao! Se hai aperto questo sito, immagino tu stia programmando un viaggio nella mia meravigliosa regione. Bene, sei sul sito giusto. Sono Isabella Bellucci, guida turistica locale abilitata dalla Regione Umbria nel 2001. La mia passione per le lingue mi ha fatto studiare e viaggiare  in molti paesi del mondo e laureare in Mediazione Linguistica. Dopo aver curato le relazioni commerciali con l’estero di alcune prestigiose società, ho deciso di unire questa mia prima passione con quella per l’arte, diventando guida turistica.Sono membro ufficiale dell’Associazione Regionale (AGTU) e Nazionale delle Guide turistiche autorizzate (ANGT) in Italia e sono abilitata a svolgere i miei tour in inglese, francese, tedesco e spagnolo. Grazie al mio lavoro ho l’opportunità di mostrare le meraviglie del centro Italia a viaggiatori di tutto il mondo. Quando vedo la felicità riflessa negli occhi dei clienti dopo la mia visita guidata, provo una grande soddisfazione, perché questa è l’essenza del mio lavoro. Lasciati guidare da me per vivere un’esperienza unica in Umbria.

CONTATTI

+ 39 392 341 4081

2022 © Isabella Bellucci – BLLSLL68P53G478X – Guida autorizzata dalla Regione Umbria nel 2001 – Licenza n. 117 – Tutti i diritti riservati.